domenica, 21 Luglio 2024
HomeIn evidenzaGravina dopo la notte da incubo dell'Italia: "Non mi dimetto"

Gravina dopo la notte da incubo dell’Italia: “Non mi dimetto”

È un brutto risveglio per il calcio italiano quello di oggi.

- Advertisement -

L’Italia affonda al Renzo Barbera di Palermo e con essa le speranze di tutti gli italiani di andare al mondiale.

Incerto ora, il futuro di Mancini e del suo staff, mentre invece c’è già chi ha confermato di voler andare comunque avanti.

Si tratta del Presidente della FIGC, Gabriele Gravina.

Gravina si è presentato in conferenza stampa immediatamente dopo il fischio finale, accompagnando il ct Mancini.

- Advertisement -

Queste le sue parole sull’eventualità di continuare il suo mandato:

Assolutamente sì. Capisco, saranno giornate dove si cercherà in tutti i modi di destabilizzarci. Le critiche fanno parte del rovescio della medaglia“.

E ancora:

Come abbiamo gioito questa estate, ora sono pronto a ricevere tante critiche. Non ci sono spiragli nel mondo federale, io devo continuare a proteggere questa Nazionale. Si va avanti a testa alta, consapevole che quando non si vince c’è qualche errore“.

Dichiarazioni chiare quelle del presidente. Gravina continuerà dunque, nonostante la totale disfatta di ieri, a guidare la Federazione Italiana Giuoco Calcio.

- Advertisement -
spot_imgspot_img
ARTICOLI SIMILI

HOT NEWS