lunedì, 27 Maggio 2024
HomeGli avversariAltro episodio vergognoso emerso da Bergamo: aggrediti padre e figlio partenopei

Altro episodio vergognoso emerso da Bergamo: aggrediti padre e figlio partenopei

Emergono nuovi risvolti di quanto accaduto sugli spalti e fuori dallo stadio a Bergamo.

- Advertisement -

Durante Atalanta-Napoli ha infatti fatto il giro d’Italia la notizia sui cori verso Koulibaly, ma non è finita qui.

Un tifoso napoletano ha testimoniato di essere stato addirittura aggredito in compagnia del padre, dai supporter neroazzurri.

Questa la testimonianza:

Io e mio padre, entrambi super tifosi del Napoli, volevamo vedere il match tra Atalanta e Napoli al Gewiss Stadium. Non avendo trovato posti nel settore ospiti, abbiamo deciso di acquistare i biglietti nella Curva dell’Atalanta“.

- Advertisement -

Sono andato allo stadio con la maglietta del Napoli, ma l’ho nascosta a e non ho esultato a nessun gol degli azzurri. In curva, per tutta la durata della partita, i tifosi dell’Atalanta ne hanno urlate di tutte i colori ai napoletani”.

Uscito dallo stadio si intravedeva la maglia del Napoli che mi ha condannato. Otto tifosi dell’Atalanta, tutti incappucciati e vestiti di nero, hanno iniziato a correre verso di me e urlare“.

Il capobranco è venuto da me, non sapevamo cosa fare. Poi sembrava tutto finito, loro se ne stavano andando e noi ci stavamo incamminando verso la stazione. L’ultimo del branco però ha ben deciso di girarsi e prenderci a calci. Noi siamo riusciti a schivarli, ma io sono stato colpito con uno schiaffone in faccia. Ho ancora l’occhio sinistro molto gonfio“.

Una testimonianza scioccante e da brividi. Assurdo che ancora di questi tempi succedano queste cose per un evento di svago come una partita di pallone.

- Advertisement -
spot_imgspot_img
ARTICOLI SIMILI

HOT NEWS