sabato, 13 Aprile 2024
HomeNapoliCalzona, la Federazione slovacca mette i paletti sul contratto: le clausole imposte...

Calzona, la Federazione slovacca mette i paletti sul contratto: le clausole imposte al mister

Calzona è il nuovo allenatore del Napoli ma la Federazione slovacca mette subito le cose in chiaro.

- Advertisement -

Questo il comunicato della Federazione:

“Solo domenica 18 febbraio è arrivata la richiesta ufficiale da parte dell’SSC Napoli che Francesco Calzona potesse svolgere contemporaneamente alla carica di capo allenatore della nazionale slovacca quella di capo allenatore del club. Dopo intensi colloqui con F. Calzona e consultazioni con il presidente della SFZ Ján Kováčik, il vicepresidente della nazionale Karol Belaník e i membri del comitato esecutivo, la SFZ ha deciso di dare il consenso a F. Calzona per guidare anche l’SSC Napoli alle seguenti condizioni:

1. Il consenso è limitato nel tempo al periodo dal 19.2. fino all’ultima partita di Serie A o Champions League dell’SSC Napoli nella stagione 2023/24;

2.⁠⁠L’allenatore è tenuto a rispettare tutti gli obblighi contrattuali derivanti dal contratto valido con SFZ;

- Advertisement -

3. L’allenatore sarà sempre a disposizione della nazionale slovacca di calcio, ma non esclusivamente, durante le date dell’associazione delle squadre nazionali di calcio determinate dal calendario calcistico internazionale, inclusa la presenza personale alla conferenza stampa di nomina prima delle partite di marzo della nazionale slovacca squadra nazionale. La federazione ha il diritto di revocare il proprio consenso in qualsiasi momento in caso di mancato rispetto di una qualsiasi di queste condizioni.

Ciò che risalta è che, il consenso della federazione è limitato a questa stagione. Se Calzona dovesse fare bene col Napoli, occorrerà ridiscutere con la federazione slovacca su un eventuale prolungamento.

- Advertisement -
spot_imgspot_img
ARTICOLI SIMILI

HOT NEWS