giovedì, 18 Aprile 2024
HomeNapoliMoggi avverte Inter e Milan: "Fate molta attenzione al Napoli perché è...

Moggi avverte Inter e Milan: “Fate molta attenzione al Napoli perché è davvero in corsa per lo scudetto”

Il Napoli è tornato! È questa la sintesi del pensiero di Moggi sulle colonne di Libero Quotidiano in merito alla rinnovata lotta scudetto.

- Advertisement -

“Al Maradona si è giocata Napoli-Inter, la partita principe della 25esima giornata: la difesa più forte del campionato (Napoli), contro l’attacco più prolifico (Inter). È finita 1-1 e quindi niente sorpasso dei padroni di casa sui nerazzurri“, le prime parole di Moggi.

“Avevamo previsto il pareggio, che avrebbe proiettato il Milan in testa alla classifica, qualora i rossoneri avessero vinto a S.Siro con la Sampdoria. È andata proprio così”, ricorda l’ex Dg partenopeo.

Avevamo anche scritto che Napoli-Inter non sarebbe stata decisiva ai fini della corsa scudetto, ma certamente poteva indirizzarla e continuiamo ad essere di questo parere soprattutto dopo il pareggio. Se i nerazzurri dovessero infatti vincere il recupero contro il Bologna, potrebbero riconquistare la testa e magari arrivare vittoriosi al traguardo finale, peraltro ancora lontano”.

Sempre che, secondo Moggi “l’impegno di Champions (domani contro il Liverpool) non vada ad inficiarne il rendimento: nel caso, il Milan potrebbe avere qualche vantaggio essendo fuori dalle contese europee. E ne potrebbe trarre beneficio anche il Napoli, attualmente a ridosso delle due, perché riteniamo la squadra di Spalletti competitiva al pari dell’Inter e con qualcosa in più del Milan, soprattutto adesso che ha recuperato tutti i titolari”.

- Advertisement -

Infine la sentenza: Quella azzurra, infatti, ci sembra essere tornata la squadra della prima parte del campionato quando aveva la migliore difesa e il migliore attacco. Ce ne ha dato prova contro l’Inter, dominandola nel primo tempo con un pressing alto che la squadra nerazzurra ha sofferto anche in ragione della tanta intensità imposta alla gara. Tra gli azzurri molto bene Lobotka e Ruiz nelle loro mansioni di centrocampo, e Rrahmani e Koulibaly a conferire sicurezza alla difesa. Male invece Mario Rui sopraffatto da Dumfries, che lo ha costretto a fare il difensore impedendogli qualsiasi sovrapposizione sulla fascia”.

- Advertisement -
spot_imgspot_img
ARTICOLI SIMILI

HOT NEWS