lunedì, 20 Maggio 2024
HomeMondo NapoliAffare Osimhen: ricorso contro il Napoli del procuratore Andrea D'Amico

Affare Osimhen: ricorso contro il Napoli del procuratore Andrea D’Amico

Non si sveglia con una buona notizia il popolo napoletano quest’oggi.

- Advertisement -

E il tema centrale è quello del passaggio di Victor Osimhen dal Lille al Napoli, avvenuto nell’estate del 2020.

Proprio relativamente al trasferimento, il noto procuratore Andrea D’Amico, ha presentato un ricorso per chiedere al Napoli di essere pagato per il lavoro svolto nel portare a termine l’operazione.

La notizia è ufficiale, in quanto comunicata direttamente dal Collegio di Garanzia dello Sport. Questo il comunicato:

“Il Collegio di Garanzia dello Sport ha ricevuto un’istanza arbitrale presentata, ex art. 22, comma 2, del Regolamento Agenti Sportivi del CONI, dalla società Pasqualin D’Amico Partners s.r.l., in persona del legale rappresentante, dott. Andrea D’Amico”

- Advertisement -

E ancora: Contro la Società Sportiva Calcio Napoli S.p.A., in persona del Presidente del C.d.A., cav. Aurelio De Laurentis in virtù del contratto conferito in via esclusiva dall’odierna istante, in data 24 luglio 2020, al suddetto Agente per l’opera d’intermediazione prestata in relazione alla stipula di un contratto di prestazione sportiva ex L. n. 91/1981 e negozi collegati con il calciatore Victor Osimhen.

Una notizia che si aggiunge a quella di una settimana fa della messa in mora da parte del Comune di Napoli, per il mancato pagamento del canone dello Stadio Diego Armando Maradona.

Il Napoli, da parte sua, non ha emesso nessun comunicato ufficiale relativo alla vicenda.

- Advertisement -
spot_imgspot_img
ARTICOLI SIMILI

HOT NEWS