giovedì, 23 Maggio 2024
HomeNewsOsimhen e Coppa d'Africa, parla il ct della Nigeria: "Toccherà vedere se...

Osimhen e Coppa d’Africa, parla il ct della Nigeria: “Toccherà vedere se il Napoli lo lascia partire”

Mancano due settimane all’inizio ufficiale della Coppa d’Africa.

- Advertisement -

Il Napoli si prepara quindi a perdere quattro dei suoi giocatori, di cui tre titolarissimi: Osimhen, Anguissa, Koulibaly.

Non tutto però è deciso. Soprattutto su Osimhen restano molti dubbi sulla sua partenza con la nazionale nigeriana.

Il numero nove del Napoli è infatti infortunato dalla partita contro l’Inter, ed ha ripreso ad allenarsi soltanto singolarmente, in quanto sarebbe pericolosissimo un eventuale scontro per i suoi muscoli facciali.

Se giocasse la Coppa d’Africa lo farebbe quindi senza nessun allenamento sulle gambe, e soprattutto senza essersi mai allenato con il Napoli. Proprio per questa eventualità la società potrebbe mettersi di traverso su una sua eventuale partenza.

- Advertisement -

A parlarne è stato direttamente il ct della Nigeria:

“Ovviamente, la prima cosa è che Victor stia bene e che possa recuperare il prima possibile. Sono certo che abbia tanta voglia di giocare e di aiutare la sua nazionale”.

Per poi aggiungere:

“Detto questo, deve lavorare per recuperare la condizione migliore, poi, toccherà capire se il Napoli lo lascerà partire per la Coppa d’Africa. Se Osimhen non dovesse riuscire a essere con noi, troveremo delle alternative. Abbiamo altri bravi giocatori che possono sostituirlo”.

L’allenatore dunque lascia apertissima la possibilità che Osimhen resti a Napoli senza partire per la coppa. Difficile infatti che arrivi all’appuntamento nelle migliori condizioni, e come detto, c’è sempre la possibilità che il Napoli forzi per non lasciarlo andare.

Solo nei prossimi giorni si potranno avere maggiori certezze.

Più certe invece le partenze di Anguissa, Ounas con l’Algeria, e Koulibaly con il Senegal.

Sicuramente la finestra di mercato potrebbe portare all’acquisto di un rinforzo a centrocampo, per sostituire Anguissa, e di uno in difesa, per sostituire Koulibaly, data anche la recente partenza di Koulibaly.

I nomi più caldi per ora riguardano il centrocampo, con Matias Vecino in pole position.

- Advertisement -
spot_imgspot_img
ARTICOLI SIMILI

HOT NEWS