giovedì, 23 Maggio 2024
HomeNewsNuova sfida per l'ex arbitro Nicola Rizzoli: lavorerà in Ucraina

Nuova sfida per l’ex arbitro Nicola Rizzoli: lavorerà in Ucraina

Nicola Rizzoli è stato uno dei protagonisti dell’ultimo decennio di Serie A.

- Advertisement -

Sempre sul rettangolo di gioco, ma non da calciatore, bensì da arbitro, ha presenziato nel bene e nel male in tantissime sfide del nostro campionato.

Rizzoli, originario di Mirandola, ha iniziato ad arbitrare nella massima serie nel 2010, per poi ritirarsi nel 2017.

Per lui non solo campionato italiano, tante presenze anche da internazionale in Champions League ed in Europa League.

Dopo il ritiro, un compito importantissimo, quello di designatore del CAN A. È colui che ha preso quindi negli ultimi anni tutte le decisioni relative alle designazioni degli arbitri nelle varie partite del nostro campionato.

- Advertisement -

Un ruolo molto delicato (vedasi designazione dell’inesperto Ayroldi per la sfida recente tra Napoli e Verona), in cui per la stagione corrente era stato sostituito dal subentrato Gianluca Rocchi.

Adesso Rizzoli cambia vita.

Si occuperà sempre del mondo arbitrale ma lavorerà in Ucraina. L’ex arbitro ha infatti accettato la proposta della federazione ucraina per diventare il nuovo capo degli arbitri del campionato ucraino.

Un futuro dunque lontano dall’Italia.

- Advertisement -
spot_imgspot_img
ARTICOLI SIMILI

HOT NEWS