domenica, 21 Luglio 2024
HomeMondo NapoliNapoli, parla Bruscolotti: "troppi attacchi adesso che è sopra"

Napoli, parla Bruscolotti: “troppi attacchi adesso che è sopra”

Giuseppe Bruscolotti è una delle leggende della storia del Napoli.

- Advertisement -

Il difensore ha conquistato il primo scudetto della storia partenopea, quello dell’1986-1987.

Al tricolore si aggiungono due Coppe Italia, e la detenzione, per un lunghissimo periodo, del record di presenze con la maglia azzurra del Napoli. Per lui infatti 387 apparizioni, con addirittura anche 11 gol segnati, seppur difensore.

L’ex capitano azzurro è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss, parlando dell’attuale momento fantastico del Napoli, ma anche del suo rapporto con Diego Maradona.

“Il Napoli attuale? In molti danno i numeri. Battute a parte, i numeri sono tutti a favore degli azzurri. Quando sono così in alto è normale che arrivino attacchi da ogni lato”.

- Advertisement -

Parole che suonano come una frecciatina al mondo del giornalismo, con i vari attacchi che si sono susseguiti prima della partita contro il Torino: le notizie sul caso Insigne ad esempio, o l’accaduto del furto d’auto a Luciano Spalletti.

Il tutto proprio nel momento in cui il Napoli si trova in testa alla classifica.

Poi Bruscolotti ha parlato del suo ricordo di Maradona:

Diego è e resterà sempre nel mio cuore, non mi capacito di quello che è accaduto, non è giusto. Non lo meritava, per quello che ha dato doveva ricevere molte più attenzioni e affetto”.

- Advertisement -
spot_imgspot_img
ARTICOLI SIMILI

HOT NEWS