lunedì, 27 Maggio 2024
HomeGli avversariNapoli-Spartak Mosca 2-3: arrivano le prese in giro da parte della squadra...

Napoli-Spartak Mosca 2-3: arrivano le prese in giro da parte della squadra russa

Prima o poi sarebbe dovuta arrivare.

- Advertisement -

Il Napoli si è dovuto arrendere per la prima volta in questa stagione, e lo ha fatto probabilmente in quella che era la partita più facile fra tutte quelle giocate.

I russi infatti non sono sicuramente uno squadrone invincibile, e nello stesso girone di Europa League sono, teoricamente, gli avversari meno temibili e quotati.

Eppure, complice gran parte della partita giocata in 10 per l’espulsione di Mario Rui, il Napoli è caduto nel tranello, perdendo punti in chiave qualificazione.

Oltre al danno la beffa, la squadra russa ed i suoi giocatori si sono “permessi” di prendere in giro il Napoli dopo la vittoria.

- Advertisement -

Dapprima è stato lo stesso account ufficiale dello Spartak Mosca, che ha postato la frase in italiano:

“Ma che emozione”

Un riferimento evidente allo sfogo di Spalletti ai tempi dello Zenit San Pietroburgo, quando allenava proprio in Russia.

Poi ci hanno pensato i calciatori stessi: sia Promes che Kutepov.

Kutepov è intervenuto ai microfoni del portale Goal, dichiarando:

“I nostri sostenitori sono ‘caldi’ quanto quelli napoletani in termini di emozioni e passione. Anzi, li superano. Ci sostengono continuamente e ci spingono in ogni partita a dare il massimo”.

Promes invece si è vendicato dichiarando che:

“Abbiamo dimostrato che sbagliavano a sottovalutarci”.

Insomma non una giornata da ricordare.

Adesso il Napoli dovrà dimenticare la sconfitta in Europa League, per rituffarsi sulla Serie A.

Domenica infatti la squadra partenopea è attesa dalla difficile trasferta Firenze, contro una squadra certamente in salute.

- Advertisement -
spot_imgspot_img
ARTICOLI SIMILI

HOT NEWS